• Sei qui:
  • Home >
  • News >
  • Volontà di comporre la lite: deve essere coerente con le strategie difensive

Volontà di comporre la lite: deve essere coerente con le strategie difensive

Con il trascorrere del tempo, le ordinanze ex art. 5 co 2, si arricchiscono di contenuti nel segno dell’essenza della mediazione. Nel caso specifico parliamo del Tribunale di Napoli, il quale, con l’ordinanza dello scorso 30 giugno, nel rigettare una provvisoria esecuzione di un decreto ingiuntivo, reputa opportuna la soluzione mediatoria anche alla luce della pregressa volontà delle parti di voler comporre bonariamente la lite ha ritenuto opportuno inviare le parti in mediazione.

Il tratto più interessante del provvedimento, oltre ad aver enucleato la ratio legislativa della mediazione demandata, riguarda la possibilità, per il tramite dell’invito rivolto al mediatore affinché si adoperi in tal senso, di ampliare il tavolo negoziale (nel caso di specie tra le parti risultano più posizioni debitorie/creditorie pendenti) senza restringere il tentativo di mediazione solo al petitum della controversia. Inoltre auspica che le parti investano un ODM competente territorialmente, facendo salva la facoltà delle parti congiuntamente di ovviare a tale prescrizione normativa (inutilmente processuale secondo il redattore).

Il provvedimento si conclude con l’auspicio di un raggiungimento di un accordo delle parti, ed un vero e proprio avvertimento all’opponente di adottare una strategia difensiva differente per quanto concerne una parte del credito azionato nei suoi confronti, il messaggio e chiaro: se non ti adegui, il pericolo della temerarietà della lite è dietro l’angolo. Insomma è un provvedimento che induce gli avvocati a non dare solo una lettura in senso stretto degli atti giudiziari, ma di adottare la lente dell’effettiva tutela dei propri clienti.

A cura del responsabile scientifico Concilia Lex S.p.A., avv. Pietro Elia

Tutta la disponibilità e l'efficienza del Team Concilia Lex!

La Concilia Lex S.p.A. mette a disposizione dell’utente, tutta la disponibilità ed efficienza, di personale altamente qualificato, per rispondere ad ogni problematica relativa alle attività svolte ed ai servizi erogati dalla società.

E’ possibile chiamare il nostro centralino al n. verde 800 482977 per parlare con una nostra operatrice, che saprà fornire tutte le risposte alle vostre domande, dalla gestione di una pratica, alla presentazione di un’istanza oppure semplicemente ricevere informazioni sugli orari d'ufficio.

Non esitare, contattaci!

Lascia i tuoi dati e un nostro esperto ti ricontatterà presto

Cliccare sul check di controllo

*Inviando accetti la Politica sulla Privacy