• Sei qui:
  • Home >
  • News >
  • Mediazione delegata in materie contabili: alla ricerca di una soluzione condivisa

Mediazione delegata in materie contabili: alla ricerca di una soluzione condivisa

Anche in casi di trattazione di argomenti estremamente specifici, come i contenziosi bancari che prevedono consulenze tecniche complesse, il giudice può, dopo aver focalizzato i temi della conciliazione, invitare entrambe le parti in mediazione, e quindi a cercare un accordo e collaborare.

È, in sintesi, quanto si evince da un’ordinanza emessa il 26 febbraio scorso dal Tribunale di Bari, articolazione di Altamura. La lite, in particolare, vedeva coinvolte, da un lato, parti che avevano proposto opposizione a decreto ingiuntivo, e dall’altro lato la banca, che chiedeva il rigetto dell’opposizione. Motivo del contendere: una somma da pagare, la quale veniva contestata evidenziando l’irregolare applicazione di tassi superiori alla soglia antiusura e l’illegittimità degli addebiti “per cms e per anatocismo trimestrale ed uso piazza”.

Il Giudice, a questo punto, una volta ascoltate le parti e lette le motivazioni della Banca opposta, oltre che la CTU (cioè la consulenza emessa da un tecnico d’ufficio), invita ed indirizza verso una mediazione delegata, ai sensi dell’art. 5 comma 2 d.lgsvo 28/2010.

In casi del genere dunque, quando cioè la contesa riguarda argomenti specificamente bancari (argomenti che richiedono senz’altro un supporto tecnico) e le parti possono già disporre di consulenti tecnici, le parti stesse possono raggiungere un accordo tramite un’analisi contabile condivisa. Ciò, ovviamente, tenendo contro di quanto in dettaglio è stato espresso dal Giudice e grazie all’ausilio dei consulenti di parte. In questo modo, arrivando cioè ad una mediazione e non in giudizio, oltre a velocizzare il procedimento, si andrebbero a risparmiare anche quei costi che invece, in sede di giudizio, si dovrebbero sostenere per la nomina del Ctu.

A cura dell' Addetto Stampa Concilia Lex S.p.A., dott.ssa Jenny Giordano

Tutta la disponibilità e l'efficienza del Team Concilia Lex!

La Concilia Lex S.p.A. mette a disposizione dell’utente, tutta la disponibilità ed efficienza, di personale altamente qualificato, per rispondere ad ogni problematica relativa alle attività svolte ed ai servizi erogati dalla società.

E’ possibile chiamare il nostro centralino al n. verde 800 482977 per parlare con una nostra operatrice, che saprà fornire tutte le risposte alle vostre domande, dalla gestione di una pratica, alla presentazione di un’istanza oppure semplicemente ricevere informazioni sugli orari d'ufficio.

Non esitare, contattaci!

Lascia i tuoi dati e un nostro esperto ti ricontatterà presto

Cliccare sul check di controllo

*Inviando accetti la Politica sulla Privacy