• Sei qui:
  • Home >
  • News >
  • Le interviste di Concilia Lex S.p.A., il giudice Vaccari: necessaria un’elevata professionalità dei mediatori

Le interviste di Concilia Lex S.p.A., il giudice Vaccari: necessaria un’elevata professionalità dei mediatori

Come si rapporta l’Italia di fronte agli altri modelli per esperire la mediazione in Europa? Qual è la situazione a livello di formazione e preparazione dei mediatori? Ne parla Massimo Vaccari, giudice del Tribunale di Verona, all’ufficio stampa della Concilia Lex S.p.A.: “Non esiste un modello unico di mediazione, perché in realtà la Comunità Europea ha lasciato libero l’approccio ad ogni singolo Stato, ma abbiamo la possibilità di riuscire a scegliere il meglio dai vari modelli ogni nazione verso gli strumenti di adr – sottolinea Vaccari - . Questa I^ Giornata Nazionale della Mediazione Civile e Commerciale capita, tra l’altro, ad un mese dal rapporto che la Commissione Europea ha stilato sull’approccio dei vari Stati alla mediazione, delineando un quadro di diversità notevoli”.

Vaccari è molto chiaro anche per quanto riguarda l’utilizzo degli strumenti di adr: “Quello delle adr è sicuramente uno strumento a disposizione del giudice, che però non va utilizzato in maniera indiscriminata. Si può anzi dire che alcuni colleghi sono un po’ trattenuti dall’utilizzarli in quanto il sistema giudiziario mette a disposizione dei giudici anche la conciliazione giudiziaria. Occorre saper capire quando usare l’uno e quando l’altra e anche quando usarli in maniera combinata”.

Due parole, infine, sulla divulgazione della cultura conciliativa e sul ruolo degli organismi di mediazione: “La cultura della mediazione va divulgata a mio avviso soprattutto con mezzi audiovisivi – ribadisce il giudice di Verona -immediatamente percepibili dalla comunità, questo per i grandi numeri. Ovviamente per gli addetti del settore gli approfondimenti a livello teorico sono indispensabili. In Italia, visto il modello di mediazione che è stato adottato, c’è bisogno di un confronto anche a livello giuridico”.

Importante anche la funzione degli organismi di mediazione, nodo centrale per riuscire in questa sfida. Per Vaccari quest’ultima riguarda soprattutto la formazione e la preparazione dei mediatori, dal momento che “in Italia, a differenza degli altri Paesi europei, le materie di mediazione sono davvero molte e varie. Si tratta, perciò, di investire in un costante aggiornamento, per rimanere sempre al passo con i cambiamenti normativi”.

Per guardare l’intervista integrale vai sul nostro canale Youtube, cliccando qui .

A cura dell' Addetto Stampa Concilia Lex S.p.A., dott.ssa Jenny Giordano

Tutta la disponibilità e l'efficienza del Team Concilia Lex!

La Concilia Lex S.p.A. mette a disposizione dell’utente, tutta la disponibilità ed efficienza, di personale altamente qualificato, per rispondere ad ogni problematica relativa alle attività svolte ed ai servizi erogati dalla società.

E’ possibile chiamare il nostro centralino al n. verde 800 482977 per parlare con una nostra operatrice, che saprà fornire tutte le risposte alle vostre domande, dalla gestione di una pratica, alla presentazione di un’istanza oppure semplicemente ricevere informazioni sugli orari d'ufficio.

Non esitare, contattaci!

Lascia i tuoi dati e un nostro esperto ti ricontatterà presto

Cliccare sul check di controllo

*Inviando accetti la Politica sulla Privacy