• Sei qui:
  • Home >
  • News >
  • Giudici di Pace: cambiano le regole sulle competenze, estese per materia e per valore

Giudici di Pace: cambiano le regole sulle competenze, estese per materia e per valore

Già da qualche mese sono cambiate le regole sulle competenze dei Giudici di Pace, che con la riforma della Magistratura Onoraria approvata, diventata legge dallo scorso aprile, vengono estese in àmbito civile e penale. Vediamo in dettaglio di cosa si tratta.

La riforma della Magistratura Onoraria, ritenuta dal ministro della Giustizia, Andrea Orlando, “una tappa importantissima assolutamente sottovalutata rispetto alle dimensioni”, si sofferma anche sui Giudici di Pace, attribuendo loro (tra le altre cose, per le quali si rimanda alla lettura della Riforma stessa), ad esempio, competenza quasi esclusiva in materia condominiale. Per questo tipo di controversie non ci si rivolgerà più, dunque, ai tribunali.

Riconosciuta, inoltre, l’attribuzione dei procedimenti di espropriazione mobiliare presso il debitore e di espropriazione di cose in possesso di terzi (con l’obbligo però di seguire le direttive di un giudice togato) e i procedimenti meno complessi in materia di successioni e comunione. Viene poi ampliata la competenza per valore, che può arrivare a 30mila euro o a 50 mila in caso di incidenti stradali. Tutte le cause fino a 2.500 euro, potranno, infine, essere decise secondo equità.

La figura del Gop sarà unica figura di giudice onorario in un unico ufficio, accanto al magistrato onorario requirente negli uffici della procura della Repubblica. Ai Gop saranno attribuite tutte le cause condominiali ed i procedimenti meno complessi che riguardano argomenti come comunione e successioni. Per i primi due anni, infine, i Gop potranno essere impiegati nell’ufficio del processo, ma dovranno assolvere all’obbligo di formazione professionale.

A cura dell' Addetto Stampa Concilia Lex S.p.A., dott.ssa Jenny Giordano

Tutta la disponibilità e l'efficienza del Team Concilia Lex!

La Concilia Lex S.p.A. mette a disposizione dell’utente, tutta la disponibilità ed efficienza, di personale altamente qualificato, per rispondere ad ogni problematica relativa alle attività svolte ed ai servizi erogati dalla società.

E’ possibile chiamare il nostro centralino al n. verde 800 482977 per parlare con una nostra operatrice, che saprà fornire tutte le risposte alle vostre domande, dalla gestione di una pratica, alla presentazione di un’istanza oppure semplicemente ricevere informazioni sugli orari d'ufficio.

Non esitare, contattaci!

Lascia i tuoi dati e un nostro esperto ti ricontatterà presto

Informativa

Email e Newsletter


E' necessario barrare il codice di controllo reCAPTCHA